gli anni di carta 
Mappa | 50 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 anni
 :: presentazione
 :: 2015
 :: 2014
 :: 2013
 :: 2012
 :: 2011
 :: 2010
 :: 2009
 :: 2008
 :: 2007
 :: 2006
 :: 2005
 :: 2004
 :: 2003
 :: 2002
 :: 2001
 :: 2000
 :: 1999
 :: 1998
 :: 1997
 :: 1996
 :: 1995
 :: 1994
 :: 1993
 :: 1992
 :: 1991
 :: 1990
 :: 1989
 :: 1988
 :: 1987
 :: 1986
 :: 1985
 :: 1984
 :: 1983
 :: 1982
 :: 1981
 :: 1980
 :: 1979
 :: 1978
 :: 1977
 :: 1976
 :: 1975
 :: 1973
 :: 1970
 :: 1968
 :: 1967
 :: 1966
 :: 1964
 :: 1960
 ::  senza data

 note
 :: autore
 :: email
 :: link
 :: riferimenti

 Ricerca
  

  1990

 papà sigmund

 

stampasera  - mercoledì 16 maggio

 

         - papà sigmund

           perdi tempo

 

         - papà sigmund

           l'avvoltoio se n'è andato

 

         - papà sigmund

           non hai letto stampasera?

 

         - papà sigmund

           vai a dormire

 

         - è troppo tardi ormai

  

         - non ho

           mai provato

           rimpianto

           per il cortile di casa

 

         - dicono

           si spannocchiasse

           cantando per terze

 

         - dicono

           si bevesse tutti

           da uno stesso bicchiere

 

         - dicono quello che dicono

 

          - io so

           del latte annacquato

 

         - io so

           del vino e il bastone

 

         - io so quello che so

          

         - io so

           del latte annacquato

 

         - io so

           del vino e il bastone 

 

         - non ho

           mai provato

           rimpianto

           per il cortile di casa

 

           - oggi

           mi vestiro` di allegrezza

 

         - oggi

           farò il bellimbusto

 

         - oggi

           sfiderò i musiduri

 

         - ridendo

           più del sole che ride

 

         - papà sigmund

           svegliati

 

         - papà sigmund

           alzati

 

         - papà sigmund

           mi serve il letto

  

         - papà sigmund

           è per nadezda   1)

 

         - di alcuni versi fa

 

        

maggio 1990

 

 

Nota a "stampasera - mercoledi` 16 maggio" 

 

Il testo è stato tratto dall'articolo "Allegri,  alla  Lega contro  il complesso dell'avvoltoio" pubblicato su Stampasera di  mercoledì  16 maggio 1990 a firma di  Mino Rosso della Segreteria Regionale della Lega per l'Ambiente.

Il  portare  in musica un testo di giornale  reinventato  per  l'occasione dallo stesso estensore dell'articolo, è dovuto al gruppo  musicale  Blue Velvet i cui componenti sono soci del Circolo "3 & 14", circolo Lega Ambiente che ha come interesse centrale la creatività.

 

 

1)  Nome  proprio di persona (diminutivo  Nadija),  in  russo significa Speranza

 Mentre

                    

                    Mentre

 

lei all’uncinetto faceva

un berrettino rosso

(da tempo soffro per un raffreddore

che non posso curare)

a milano dormivo

tutta una notte

in cui non ho chiuso occhio

(per via di un caffè credo)

con una saponetta d’albergo.

non mi ero comportato

né come ponzio pilato

  avevo lavato un triangolo bianco

che la prima donnina

(e attricetta) portava

prima che leggessi maria

e mostrava compiacendosi

attraverso una spanna di strappo

nella tela che avrebbe

dovuto nasconderla.

sapevo che aveva

appeso nella sua sanza

le mie parole con le mollette

e la sua biancheria

dalle misure così ridotte tanto

che con tutta la buona volontà

(della sopracitata biancheria)

non poteva coprire

la mia svogliata voglia.

lasciavo comunque maria

tranquilla alla sua vita

ma gli occhi infreddoliti

mi rimanevano appesi

a quella saponetta al limone

come se fosse lucide labbra

pensando e ancora pensando

al passato al presente e al futuro

(c’è sempre molto tempo

in una vuota stanza d’albergo).

sapevo che sarei arrivato

dolce come una zuppa inglese

imprevista in un pomeriggio previsto

da lei con il mio cuore in sapone.

è andata così

mentre

lei all’uncinetto faceva

un berrettino rosso

quello che porto orgoglioso

a testa alta

anche se ormai piove

e il cuore diventa

allegramente sempre più piccolo

di bolla in bolla

e la desiderata torta di mele

appare sempre più lontana.

 

[da “il foglio" n 171 - anno XX - n 4 - Torino - aprile 1990]

 se proprio devo

            

                  se proprio devo

 

 

ricordare allora

ricordo

che sapeva cantare

tra l’azzurro del suo

vecchio paese

e il verde del nuovo

 

eppoi

che il bianco cavallo

era corso lontano

da una insolita erre

con il viso di luna

e il cuore di mare

 

eppoi

che nascondeva

nella sua scatola magica

un mazzo di carte

con non so quanti

fanti di cuori

 

se proprio devo

ricordare allora

ricordo

che mi resta un paio

di scarpe pensate

con un filo di tacco per via

delle calze un po’ timide

 

un paio di scarpe

di cui non so più che farmene.

 

 

[da “il foglio" n - 169 - anno XX n 2 - Torino - febbraio 1990]

 aspettando la regina di cuori

  

          - aspettando la regina di cuori

 

per posta

non sono il re di denari

incontro

ancora una volta

maria

(che non è il suo nome)

 

 mio caro martedì 97

(che non è il tuo nome)

credo di capire

perché non arrivi mai

mi hanno detto

che 1 mese

può avere al max

31 gg.

credo che sia vero

così ho messo insieme

nov

dic

e gen.

ma non mi sono bastati

mancavano 5 gg.

che feb

(l’irripetibile)

non ha voluto regalarmi

ho provato allora

con lug

che mi è sempre stato amico

(quasi con un 6 dic)

e poi ago

e set

niente

ott è geloso

(e poi è il mio mese)

ti aspetterò comunque

ti aspetterò (forse) tua

(segue firma)

 

a quella ragazza

mi sono detto

manca proprio un venerdì

mi conosce (bene)

e dovrebbe sapere che io non sono

martedì 97

io sono martedì 19

le ho risposto 

 

mia cara

regalati un altro giorno

ti prego

(con la erre mangiata)

vola via

finché puoi

ti servirà

non aspettarmi

tuo (io)

 

lo ha fatto

ho saputo che era la regina di cuori.

 

 

[da “il foglio" n 172 - anno XX - n 5 - Torino - giugno 1990]

Pagina:  1 
 
 lavori
 :: - Ho lasciato la strada vecchia per la nuova - come Cristoforo Colombo -
 :: appunti di viaggio
 :: eventi-mostre
 :: frammenti
 :: il dubbio e la certezza
 :: il gatto dalle unghie gentili
 :: il gioco nel mondo
 :: il lione e la gazella
 :: il signor x
 :: io il piccolo principe
 :: la 500 rossa
 :: la finestra [corto]
 :: lettere a maria
 :: marginalia
 :: poes?a 1
 :: poster
 :: storie di cose incontrate
 :: storie di graffi
 :: svite d'artisti
 :: t-shart
 :: una storia zuccherata

 elenco aggiornamenti
 :: data-voce

 libri
 ::  il signor x [Finzi Editore - Tunisi]
 :: I MONACI, LA MASCA E LA STREGA

 testi tradotti
 :: "السيد "ايكس
 :: arabo
 :: francese
 :: inglese
 :: olandese
 :: tedesco

 web partners

 

il gioco nel mondo

giocarsi

barberìa ensemble

Il Corriere di Tunisi

il foglio

 

 


delfino maria rosso - gli anni di carta - copyright © 2005 - powered by fullxml