gli anni di carta 
Mappa | 79 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 anni
 :: presentazione
 :: 2015
 :: 2014
 :: 2013
 :: 2012
 :: 2011
 :: 2010
 :: 2009
 :: 2008
 :: 2007
 :: 2006
 :: 2005
 :: 2004
 :: 2003
 :: 2002
 :: 2001
 :: 2000
 :: 1999
 :: 1998
 :: 1997
 :: 1996
 :: 1995
 :: 1994
 :: 1993
 :: 1992
 :: 1991
 :: 1990
 :: 1989
 :: 1988
 :: 1987
 :: 1986
 :: 1985
 :: 1984
 :: 1983
 :: 1982
 :: 1981
 :: 1980
 :: 1979
 :: 1978
 :: 1977
 :: 1976
 :: 1975
 :: 1973
 :: 1970
 :: 1968
 :: 1967
 :: 1966
 :: 1964
 :: 1960
 ::  senza data

 note
 :: autore
 :: email
 :: link
 :: riferimenti

 Ricerca
  

  2005

 sul bottone della pancia

 

- sul bottone della pancia –

 

maria a 20 anni è

rigorosa

non mostra

il bottone della pancia.

maria a 70 anni

ha il rimpianto

di non averlo esibito.

 

maria a 20 anni è

leggera

mostra

il bottone della pancia.

maria a 70 anni

ha il rimpianto

di averlo sprecato.

 

maria non aveva imparato

che non si è

mai contenti di come si vive.

 

Perugia – agosto 2005

 coloro i quali

 

- coloro i quali - 

                  

coloro i quali non dubitano

coloro i quali comandano

coloro i quali pontificano

coloro i quali governano

coloro i quali hanno la pancia piena

coloro i quali possiedono

coloro i quali predicano

coloro i quali sentenziano

coloro i quali hanno il conto in banca

coloro i quali sanno leggere

coloro i quali sanno scrivere

coloro i quali sanno e basta

possono parlare di libertà

 

gli altri

possono crepare liberamente –

  

Tunisi - dicembre 2005

 Recensione

 

 

Daniela Margheriti, forever, Prefazione di Giovanni Raboni, Edizioni Era Nuova, Perugia 2004, pp. 148, € 10,00

 


 

la poesia non si commenta.

si legge.

perché mai dovrei recensire

(si fa per dire)

poesie?

grazie a dio

non è il mio mestiere

così come

redigere prefazioni

che lascio a giovan(n)i.

le lascio a chi è certamente più

non importa cosa

di me.

ma oggi mi va

di rispondere per le rime

a quella copertina dagli inquieti occhi chiari

dove incontro daniela

che è il suo nome

(cognome riportato sulla stessa

copertina).

mi ritrovo

in questa sua ironia che sa

di amore

o di amaro

in questa sua

illogica logica

(o logica illogica).

di lei,

(daniela)

non conosco

che il suo passo perugino

dal nervoso tacco francescano

su sconnesse lingue da università per stranieri.

e così

che dire?

scimmiotto lenin alla festa dell’unità

dove si realizzano

le casalinghe cuoche

votate al rosso

(rosso sbiadito

e un po’ snob)

partito

s’intende.

a passo di lumaca non si va molto lontano.

lei

(sempre daniela)

ha rovesciato le muse

per vedere certi artisti dall’incerto passato

dietro lo specchio di alice

disincantata e piccante

non di quelle da sagra del pesce

che qui

sul trasimeno

nel mese di agosto

si sprecano.

un agosto seduto

sul bianco di una plastica sedia da bar

sfido l’orologio di baudelaire.

me ne infischio

della sua voce metallica

che parla tutte le lingue

me ne infischio

dei suoi

- ricorda

- remember

- souviens-toi

- esto memor.

e mi domando

in chissà quale altro dubbio

(o certezza)

si sfoglierà

la quasi margherita

dal caratteraccio

di sola facciata.

in attesa di prendere l’aereo

prendo il caffè come cosetta di pagina 18.

suona la campanella.

l’intervallo è finito.

forever

(è il titolo).

 

Perugia - Agosto 2005

 antica arte contemporanea

 

- antica arte contemporanea -

 

- nella grande tela

tra il verde e il blu

a riquadri

(da tempo piet mondrian

espone all’ikea)

per una complicità lontana

e una presente assenza

(o assenza presente

dipende)

jackson pollock

dal bianco inespresso

e un impossibile rosso

(cuore

s’intende)

è costretto

al libero e antico gesto

sognando

il bianco su bianco –

 

[torino - aprile 2005]

 il dubbio e la certezza

[da “Il Corriere di Tunisi” n 608]  

 
 lavori
 :: - Ho lasciato la strada vecchia per la nuova - come Cristoforo Colombo -
 :: appunti di viaggio
 :: eventi-mostre
 :: frammenti
 :: il dubbio e la certezza
 :: il gatto dalle unghie gentili
 :: il gioco nel mondo
 :: il lione e la gazella
 :: il signor x
 :: io il piccolo principe
 :: la 500 rossa
 :: la finestra [corto]
 :: lettere a maria
 :: marginalia
 :: poes?a 1
 :: poster
 :: storie di cose incontrate
 :: storie di graffi
 :: svite d'artisti
 :: t-shart
 :: una storia zuccherata

 elenco aggiornamenti
 :: data-voce

 libri
 ::  il signor x [Finzi Editore - Tunisi]
 :: I MONACI, LA MASCA E LA STREGA

 testi tradotti
 :: "السيد "ايكس
 :: arabo
 :: francese
 :: inglese
 :: olandese
 :: tedesco

 web partners

 

il gioco nel mondo

giocarsi

barberìa ensemble

Il Corriere di Tunisi

il foglio

 

 


delfino maria rosso - gli anni di carta - copyright © 2005 - powered by fullxml