gli anni di carta 
Mappa | 3 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 anni
 :: presentazione
 :: 2015
 :: 2014
 :: 2013
 :: 2012
 :: 2011
 :: 2010
 :: 2009
 :: 2008
 :: 2007
 :: 2006
 :: 2005
 :: 2004
 :: 2003
 :: 2002
 :: 2001
 :: 2000
 :: 1999
 :: 1998
 :: 1997
 :: 1996
 :: 1995
 :: 1994
 :: 1993
 :: 1992
 :: 1991
 :: 1990
 :: 1989
 :: 1988
 :: 1987
 :: 1986
 :: 1985
 :: 1984
 :: 1983
 :: 1982
 :: 1981
 :: 1980
 :: 1979
 :: 1978
 :: 1977
 :: 1976
 :: 1975
 :: 1973
 :: 1970
 :: 1968
 :: 1967
 :: 1966
 :: 1964
 :: 1960
 ::  senza data

 note
 :: autore
 :: email
 :: link
 :: riferimenti

 Ricerca
  

  il signor x

 407

 

- perdere

 

ciò che si ha

non è

poi

così insolito

            

lo era

per il signor x

 

lui perdeva

sempre ciò

che non aveva

mai

avuto -

 

 

 408

 

- per gustare

 

la cucina

elaborata

ci vuole

un palato

raffinato

 

tra le ricette

della

nouvelle cuisine

il signor x si

smarriva

 

lui

sapeva solo

distinguere le

patate bollite

per

terra di nascita -

 

 409

 

- che

 

puntualmente

ad ogni estate

la televisione

per salvaguardare

la salute

ricordi

alla gente di

non stare sotto il sole

e di

bere molta acqua

è cosa buona e giusta

 

al signor x

non era

mai cresciuto

il dente del giudizio -

 

 410

 

- una saggia

 

regola per

vivere bene

è quella

di eliminare

tutto ciò

che sottrae

inutilmente

tempo

 

anche

il signor x

ne era

convinto

ciò

nonostante

lui

viveva bene

solo il tempo

inutile -

 

 411

 

- la solitudine

 

è per lo spirito

ciò che il cibo

è per il corpo*

 

il signor x

era

inspiegabilmente

tondo -

 

* Lucio Anneo Seneca

 

 412

 

- lo si voglia

 

o no

il tempo

cambia

come la gente

che non

si rassegna

ad invecchiare

 

da quando

il signor x

non raccoglieva

più

con gli occhi

quadrifogli

da un qualsiasi

prato

si consolò

dicendo:

non sono più

quelli

di una volta -

 

 413

 

- la dolcezza

 

è

il sale

della vita

 

 

il signor x

prese

per la gola

un’amica

 

fu arrestato -

  

 414

 

- il non-fare

 

gli auguri

di compleanno

è questione di

squisita sensibilità

 

il signor x

non era

mai

creduto quando

diceva bugie -

 

 415

 

- c’è

 

una memoria

morta

per vivere

al passato

 

c’è

una memoria

viva

per ri-vivere

al presente

 

il signor x

imparò

da vecchio

ad essere

giovane -

 

 

[su tema di Hanene Zbiss]

 

 416

 

- per ogni

 

vino

ci vuole

un suo

bicchiere

 

nonostante

il signor x

lo mescolasse

con l’acqua

non

sopportava

l’orlo

dalla geometria

insolita -

 

 417

 

- in politica

 

(ma non solo)

la miglior

difesa

è

l’attacco

 

da bambino

il signor x

si mandava

all’angolo

da solo

 

non sarebbe

mai diventato

un politico.

neanche

qualsiasi -

 

 418

 

- c’è chi

 

legge

il signor x

per darsi

coraggio

 

il signor x

si leggeva -

 

 

[su tema di Hanene Zbiss]

 

Pagina: Indietro 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 Prossima
 
 lavori
 :: - Ho lasciato la strada vecchia per la nuova - come Cristoforo Colombo -
 :: appunti di viaggio
 :: eventi-mostre
 :: frammenti
 :: il dubbio e la certezza
 :: il gatto dalle unghie gentili
 :: il gioco nel mondo
 :: il lione e la gazella
 :: il signor x
 :: io il piccolo principe
 :: la 500 rossa
 :: la finestra [corto]
 :: lettere a maria
 :: marginalia
 :: poes?a 1
 :: poster
 :: storie di cose incontrate
 :: storie di graffi
 :: svite d'artisti
 :: t-shart
 :: una storia zuccherata

 elenco aggiornamenti
 :: data-voce

 libri
 ::  il signor x [Finzi Editore - Tunisi]
 :: I MONACI, LA MASCA E LA STREGA

 testi tradotti
 :: "السيد "ايكس
 :: arabo
 :: francese
 :: inglese
 :: olandese
 :: tedesco

 web partners

 

il gioco nel mondo

giocarsi

barberìa ensemble

Il Corriere di Tunisi

il foglio

 

 


 Archivio
 :: 438 
 :: 439 
 :: 440 
 :: 442 
 :: 447 
 :: 435 
 :: 434 
 :: 433 
 :: 432 
 :: 431 
 :: 426 
 :: 427 
 :: 428 
 :: 429 
 :: 430 
 :: 425 
 :: 422 
 :: 423 
 :: 424 
 :: 421 

delfino maria rosso - gli anni di carta - copyright © 2005 - powered by fullxml