gli anni di carta 
Mappa | 62 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 anni
 :: presentazione
 :: 2015
 :: 2014
 :: 2013
 :: 2012
 :: 2011
 :: 2010
 :: 2009
 :: 2008
 :: 2007
 :: 2006
 :: 2005
 :: 2004
 :: 2003
 :: 2002
 :: 2001
 :: 2000
 :: 1999
 :: 1998
 :: 1997
 :: 1996
 :: 1995
 :: 1994
 :: 1993
 :: 1992
 :: 1991
 :: 1990
 :: 1989
 :: 1988
 :: 1987
 :: 1986
 :: 1985
 :: 1984
 :: 1983
 :: 1982
 :: 1981
 :: 1980
 :: 1979
 :: 1978
 :: 1977
 :: 1976
 :: 1975
 :: 1973
 :: 1970
 :: 1968
 :: 1967
 :: 1966
 :: 1964
 :: 1960
 ::  senza data

 note
 :: autore
 :: email
 :: link
 :: riferimenti

 Ricerca
  

  1984

 file not fond

 

FILE NOT FOUND

- and now? -

si dice Mr John

TRY AGAIN

READY

- ok -

è sempre Mr John

e riprova.

 

Mr John è nato da noi

qui

in occidente

(nell’est nascerà tra qualche anno)

ha una moglie

del tipo - sono affari miei -

e dei figli

walkman sound.

Mr John vive anche con un BASIC Computer

diciamo mod.

no

non dico niente

non amo fare pubblicità

(almeno quando non sono pagato).

 

Sono

le 23.00 di un giorno qualsiasi

- allora

domani devo incontrare Wihelm

(Reich s’intende)

vieni a letto? -

Mr John risponde - sì -

- in che senso? -

Mr John non lo sa

- ad es.:

in tanti -

Risposta fragile

di una consapevolezza inadeguata.

- Sintax error -

- Try again -

(manca il please

ma non importa)

è cortese

lo lascia sbagliare

- Try again -

magari già domani.

Quella di Mr John

come liberazione

non sarà mai un granché.

 

Ora 00.03

NEW

LOAD “$”

no il problema

non è neanche questo

SAVE “MR JOHN”

OK

(è il suo personal)

- tank-you-by -

(e questo è Mr John).  

 

Forse

di Mr John così non ne esistono

neanche da noi

forse esistono

solo nella mia testa sconclusionata

ma non ho tempo da perdere

sono le 00.19 e il mio programma

continua a non girare

LOAD “L?VE”

FILE NOT OPEN

 

 

Note:

File = Sequenza.

New = Riazzeramento della memoria.

Load = Caricamento in memoria.

Load “$” = tutti i file.

Load “?” = il file con un carattere dimenticato.

Save = Salva in memoria.

 

[da “il foglio” n 121]

 ti ho disegnata

 

 ti ho disegnata

su un foglio a quadretti

a mia immagine e somiglianza

ti ho ritagliata

con cura

la stessa del padre

di adamo e pinocchio

nel mio spazio di solitudine

e tu

te ne sei andata

il vuoto che hai lasciato

è estremamente affascinante

l’assenza

è sempre stata la tua parte migliore

poi

quando si vuole andare

si va e

non serve gridare

come un dio di scarso ingegno

il mondo è pieno

di partenze inspiegabili

 

 

[Il testo, tratto dal reading “Accuratamente ritagliato ai margini”, è stato scritto su tema di C. Bertola]

 

[da “il foglio” n 119]

 molly dippold

                

                  Molly Dippold

 

Sono Molly Dippold

ma tutti, a Spoon River,

mi conoscevano come

quella delle carte.

La vita per me non è stata

un puro calcolo,

non ho mai creduto

nel definito immutabile

gioco degli astri.

Ciò nonostante

ho fatto girare la ruota

della fortuna per chi

era costretto a vivere

ignorando la speranza.

Nonostante tutto

non ho mai promesso,

come il reverendo,

la libertà e la salvezza.

Più volte ho barato

per far tornare i conti

a chi non tornavano.

Non era vero quanto andava dicendo di me

Louise.

Non ero stata io a dire a Herbert:

i cuori rispondono a stelle

che non vogliono saperne di noi.

No!

Non ero stata io.

La pregai di credermi

ma non volle farlo.

Eppure bastava chiederlo 

a mio fratello,

l’ottico,

quello che montava lenti rosa.

  

[da "il foglio" n 115]

Pagina:  1 
 
 lavori
 :: - Ho lasciato la strada vecchia per la nuova - come Cristoforo Colombo -
 :: appunti di viaggio
 :: eventi-mostre
 :: frammenti
 :: il dubbio e la certezza
 :: il gatto dalle unghie gentili
 :: il gioco nel mondo
 :: il lione e la gazella
 :: il signor x
 :: io il piccolo principe
 :: la 500 rossa
 :: la finestra [corto]
 :: lettere a maria
 :: marginalia
 :: poes?a 1
 :: poster
 :: storie di cose incontrate
 :: storie di graffi
 :: svite d'artisti
 :: t-shart
 :: una storia zuccherata

 elenco aggiornamenti
 :: data-voce

 libri
 ::  il signor x [Finzi Editore - Tunisi]
 :: I MONACI, LA MASCA E LA STREGA

 testi tradotti
 :: "السيد "ايكس
 :: arabo
 :: francese
 :: inglese
 :: olandese
 :: tedesco

 web partners

 

il gioco nel mondo

giocarsi

barberìa ensemble

Il Corriere di Tunisi

il foglio

 

 


delfino maria rosso - gli anni di carta - copyright © 2005 - powered by fullxml