gli anni di carta 
Mappa | 68 utenti on line


 Login
   
    
 Ricordati di me

 anni
 :: presentazione
 :: 2015
 :: 2014
 :: 2013
 :: 2012
 :: 2011
 :: 2010
 :: 2009
 :: 2008
 :: 2007
 :: 2006
 :: 2005
 :: 2004
 :: 2003
 :: 2002
 :: 2001
 :: 2000
 :: 1999
 :: 1998
 :: 1997
 :: 1996
 :: 1995
 :: 1994
 :: 1993
 :: 1992
 :: 1991
 :: 1990
 :: 1989
 :: 1988
 :: 1987
 :: 1986
 :: 1985
 :: 1984
 :: 1983
 :: 1982
 :: 1981
 :: 1980
 :: 1979
 :: 1978
 :: 1977
 :: 1976
 :: 1975
 :: 1973
 :: 1970
 :: 1968
 :: 1967
 :: 1966
 :: 1964
 :: 1960
 ::  senza data

 note
 :: autore
 :: email
 :: link
 :: riferimenti

 Ricerca
  

  t-shart

 

la t-shart è un prodotto realizzato artigianalmente su temi di arte concettuale di delfino maria rosso. una sosta di t-short d’autore. il prodotto non è, di per sé, una novità ma è la riproposizione di quanto realizzato all’inizio degli anni ’80 sotto forma di poesie sul foulard e toppe da applicarsi su maglie. di questi oggetti se ne era occupata anche la “terza pagina” de la stampa alla firma dell’allora critico d’arte giorgio calcagno. il progetto, nato e condotto per pochi esemplari, era stato condotto esclusivamente in modo strettamente artigianale (una trentina gli esemplari prodotti) per poi essere accantonato per motivi di costo e, soprattutto, distribuzione. con il tempo l’arte concettuale, con particolare riferimento alla poesia visuale (o visiva), ha avuto un ulteriore sviluppo nel campo della comunicazione. con l’avvento delle nuove tecnologie, sia di produzione che di supporto alla vendita, danno oggi la possibilità di veicolare il “messaggio” estetico in modo diffuso. naturalmente occorre valutare come affrontare il mercato. se, ad esempio, proponendo un prodotto di elite numerato e firmato (come i multipli) o più semplicemente realizzato artigianalmente in piccole serie. si tratta, in ultima analisi, di produrre all’occorrenza su richiesta diretta o, a volte, in piccola quantità da vendere durante la presentazione al pubblico di un evento. si riportano i lavori più significativi, o che hanno riscosso maggiore successo tra il pubblico e la critica. forse sarebbe opportuna una introduzione che presenti gli aspetti più singolari dell’operazione e le finalità che potrebbero essere  anche di ordine socio-culturale in una comunicazione allargata per una maggiore comprensione e condivisione multiculturale. ma questo sarebbe in contrasto con la mia idea di fondo che l’arte non necessita alcuna spiegazione. essa parla a chi ha orecchie per intendere.

 

 

  



 1 - il cammino di annibale

 

 

 2 - gemellaggio tuoro-lamta

 3 - la rivoluzione dei gelsomini

 

 

 

 4 - fiat 500 [1957-1975] - tour della corsica 2011

 

 

Pagina:  1 
 
 lavori
 :: - Ho lasciato la strada vecchia per la nuova - come Cristoforo Colombo -
 :: appunti di viaggio
 :: eventi-mostre
 :: frammenti
 :: il dubbio e la certezza
 :: il gatto dalle unghie gentili
 :: il gioco nel mondo
 :: il lione e la gazella
 :: il signor x
 :: io il piccolo principe
 :: la 500 rossa
 :: la finestra [corto]
 :: lettere a maria
 :: marginalia
 :: poes?a 1
 :: poster
 :: storie di cose incontrate
 :: storie di graffi
 :: svite d'artisti
 :: t-shart
 :: una storia zuccherata

 elenco aggiornamenti
 :: data-voce

 libri
 ::  il signor x [Finzi Editore - Tunisi]
 :: I MONACI, LA MASCA E LA STREGA

 testi tradotti
 :: "السيد "ايكس
 :: arabo
 :: francese
 :: inglese
 :: olandese
 :: tedesco

 web partners

 

il gioco nel mondo

giocarsi

barberìa ensemble

Il Corriere di Tunisi

il foglio

 

 


delfino maria rosso - gli anni di carta - copyright © 2005 - powered by fullxml